Metalmeccanici Confapi: versamento EBM Salute spostato al 16 luglio

L’Ente Bilaterale Metalmeccanici (EBM Salute) nei giorni scorsi ha comunicato che, a seguito di un problema tecnico riscontrato con le società di software di controllo UniEMens e confermato dall’INPS, il primo versamento per l’assistenza sanitaria integrativa prevista dal CCNL Metalmeccanici CONFAPI dovrà essere effettuato con il Modello F24 in scadenza il prossimo 16 luglio 2018.

IL COMUNICATO DI EBM SALUTE:

Facendo seguito a quanto riferito nella Unionmeccanica del 7 giugno u.s. relativamente al rilascio del sottocodice per il versamento ad EBM Salute, con la presente si comunica che per un problema tecnico riscontrato sia con le società di software di controllo UniEMens e confermato dall’INPS, il primo versamento dovrà essere effettuato con la competenza di giugno, quindi pagamento entro il 16 luglio 2018.

L’importo da versare dovrà essere pari a euro 30, a copertura dei primi 6 mesi di contribuzione dovuti.

Resta invariata la modalità di compilazione dell’F24, dove il codice sarà unico “EBMC” e dovranno essere sommate sia la quota di competenza EBM sia quella di competenza EBM Salute.

Si conferma che solo e soltanto nel flusso Uniemens dovranno essere diversificate le due quote indicando il codice EBMC con il relativo importo per quanto riguarda EBM ed il codice EBMQ con il relativo importo per quanto riguarda EBM Salute.

 

Autore dell'articolo: Dott. Paolo Casini

Si è laureato nel 2010 in Consulenza del Lavoro, presso la Facoltà di Giurisprudenza dell'Università degli Studi di Padova, con una tesi sulla pianificazione nella successione d'impresa. Dal 2015 è abilitato all'esercizio della Professione di Consulente del Lavoro, collaborando con importanti Studi di Consulenza del Lavoro di Padova. Nel 2016 ha conseguito un Master in Diritto del Lavoro e della Previdenza Sociale presso l'Università Ca' Foscari di Venezia e, sempre dallo stesso anno, collabora in qualità di autore con il portale FISCOeTASSE, per il quale realizza articoli di approfondimento legati a tematiche Giuslavoristiche. Dal 2017 è inoltre titolare dello Studio Felsineo, Studio di Consulenza del Lavoro di Bologna.   Si occupa principalmente di consulenza in materia di Diritto del Lavoro, Amministrazione del Personale, aziende del settore Edile e di Scuole Private.

Lascia una commento

avatar
  Subscribe  
Notificami