Governo: presentato il Reddito di Cittadinanza

Reddito di Cittadinanza​Il Ministro del Lavoro e dello Luigi Di Maio, ha presentato ieri mattina, a Roma, la nuova misura del Reddito di Cittadinanza varata dal il 17 gennaio scorso.

All’evento, organizzato per la presentazione ufficiale alla stampa, è intervenuto il Premier Giuseppe Conte e, con lui, hanno partecipato numerosi Ministri dell’attuale .

Nessuno rimarrà più indietro“, questo il messaggio lanciato nel corso dei lavori durante i quali sono state ricordate le tappe che hanno portato al Decreto che ha dato il via libera al Reddito di cittadinanza.

Il Ministro Di Maio, in apertura della presentazione, ha posto in evidenza quanto il Reddito di cittadinanza si basi “su un principio sacrosanto” del quale ha rivendicato il valore etico e, come Ministro del Lavoro e delle Politiche Sociali, si è detto orgoglioso. “Oggi mettiamo in sicurezza le fasce più deboli – ha proseguito il titolare del Dicastero – e questo strumento ci permette di farli accedere a un percorso”.

L’intervento del Ministro ha messo in rilievo quanto la nuova misura sia destinata a sviluppare anche iniziative imprenditoriali: “Noi crediamo tantissimo nel valore delle piccole e medie imprese italiane – ha proseguito – e lo facciamo con vari strumenti, anche con il Reddito di cittadinanza vogliamo creare nuovi imprenditori”.

La giornata ha offerto al Ministro Di Maio anche lo spunto per presentare Mimmo Parisi, che sarà il nuovo presidente dell’ANPAL.

 
Guarda il video che ripercorre la storia del Reddito di cittadinanza

 
 

Autore dell'articolo: Dott. Paolo Casini

Si è laureato nel 2010 in Consulenza del Lavoro, presso la Facoltà di Giurisprudenza dell'Università degli Studi di Padova, con una tesi sulla pianificazione nella successione d'impresa. Dal 2015 è abilitato all'esercizio della Professione di Consulente del Lavoro, collaborando con importanti Studi di Consulenza del Lavoro di Padova. Nel 2016 ha conseguito un Master in Diritto del Lavoro e della Previdenza Sociale presso l'Università Ca' Foscari di Venezia e, sempre dallo stesso anno, collabora in qualità di autore con il portale FISCOeTASSE, per il quale realizza articoli di approfondimento legati a tematiche Giuslavoristiche. Dal 2017 è inoltre titolare dello Studio Felsineo, Studio di Consulenza del Lavoro di Bologna.   Si occupa principalmente di consulenza in materia di Diritto del Lavoro, Amministrazione del Personale, aziende del settore Edile e di Scuole Private.

Lascia una commento

avatar
  Subscribe  
Notificami