Chiamate per Lavoro Intermittente: aggiornamento del Servizio

Chiamate per Lavoro IntermittenteIn riferimento al Servizio per l’inoltro delle Chiamate per Lavoro Intermittente, il c.d. lavoro a chiamata, il Ministero del Lavoro comunica che nella giornata di giovedì 15  novembre, a partire dalle 15:00, saranno svolte alcune attività tecniche per l’aggiornamento del servizio web che, pertanto, non sarà disponibile.

Gli interventi puntano a implementare le funzionalità dell’applicativo, a rendere il servizio più funzionale e accessibile e, infine, anche al  rinnovamento della sua veste grafica.

Al termine delle operazioni le funzionalità torneranno automaticamente online e raggiungibili secondo le consuete modalità.

Durante lo svolgimento delle attività tecniche, non sarà possibile utilizzare l’app.

Per adempiere correttamente all’obbligo, sarò possibile inviare la :

• via email, inviando il modulo UNI_ all’indirizzo PEC appositamente dedicato: intermittenti@pec.lavoro.gov.it.  Per utilizzare tale casella di posta, non è necessario che l’indirizzo email del mittente sia un indirizzo PEC;

• via SMS, esclusivamente in caso di prestazione da rendersi non oltre le 12 ore dall’invio della comunicazione. La modalità per sms potrà essere utilizzata solo dalle aziende registrate al Portale Cliclavoro e abilitate all’utilizzo del servizio che hanno registrato già il proprio numero;

• via fax, inoltrando la comunicazione al numero dell’ITL competente. In tal caso, il datore di lavoro dovrà conservare copia del fax unitamente alla ricevuta di malfunzionamento rilasciata direttamente dal servizio informatico come prova dell’adempimento dell’obbligo.

Nel corso delle attività tecniche, infine, la navigazione sul sito sarà regolare poiché non interessata dalle operazioni in programma.

 
 

Autore dell'articolo: Dott. Paolo Casini

Si è laureato nel 2010 in Consulenza del Lavoro, presso la Facoltà di Giurisprudenza dell'Università degli Studi di Padova, con una tesi sulla pianificazione nella successione d'impresa. Dal 2015 è abilitato all'esercizio della Professione di Consulente del Lavoro, collaborando con importanti Studi di Consulenza del Lavoro di Padova. Nel 2016 ha conseguito un Master in Diritto del Lavoro e della Previdenza Sociale presso l'Università Ca' Foscari di Venezia e, sempre dallo stesso anno, collabora in qualità di autore con il portale FISCOeTASSE, per il quale realizza articoli di approfondimento legati a tematiche Giuslavoristiche. Dal 2017 è inoltre titolare dello Studio Felsineo, Studio di Consulenza del Lavoro di Bologna.   Si occupa principalmente di consulenza in materia di Diritto del Lavoro, Amministrazione del Personale, aziende del settore Edile e di Scuole Private.

Lascia una commento

avatar
  Subscribe  
Notificami