DID Anpal: operativa la nuova procedura

DID AnpalDID Anpal: sono entrate a regime, a partire dal 4 dicembre 2017, le nuove modalità per la registrazione dello stato di disoccupazione, primo elemento per richiedere i servizi di assistenza alla ricerca di lavoro da parte dei servizi per l’impiego.

Nei primi due giorni, ANPAL ha ricevuto 10.038 dichiarazioni di immediata disponibilità, di cui 1.988 rilasciate sul portale nazionale per le politiche del lavoro ANPAL (560 direttamente dal cittadino e 1.428 tramite gli operatori dei Centri per l’impiego) e 8.050 pervenute per il tramite dei sistemi informativi delle e Province Autonome.

Il sistema informativo unitario delle politiche del lavoro – gestito dall’ANPAL in con le Regioni e Province autonome – ha inoltre avviato un sistema di aggiornamento in tempo reale della posizione dei lavoratori sulla base delle comunicazioni (di assunzione o cessazione del rapporto di lavoro) inviate al sistema dai datori di lavoro.

L’ANPAL esprime grande soddisfazione per questo risultato, che è frutto di un forte spirito di collaborazione tra Stato, Regioni e Province autonome e costituisce la prima pietra del sistema informativo unitario delle politiche del lavoro.

Un report sui dati relativi alla disoccupazione sarà pubblicato periodicamente sul sito web istituzionale.

Di seguito le modalità con cui è possibile registrarsi come disoccupato, descritte nella circolare n. 1 del 28 settembre 2017:

  • direttamente da parte del cittadino sul portale nazionale Anpal;
  • da parte di un operatore del Centro per l’impiego, che supporti l’utente nel rilascio della DID sul portale nazionale;
  • sui Sistemi informativi del lavoro Regionali, con trasmissione della DID, tramite cooperazione applicativa al Nodo di coordinamento nazionale.

Per assistenza e informazioni:

numero verde 800.000.039

info@anpal.gov.it

 

 

Autore dell'articolo: Dott. Paolo Casini

Si è laureato nel 2010 in Consulenza del Lavoro, presso la Facoltà di Giurisprudenza dell'Università degli Studi di Padova, con una tesi sulla pianificazione nella successione d'impresa. Dal 2015 è abilitato all'esercizio della Professione di Consulente del Lavoro, collaborando con importanti Studi di Consulenza del Lavoro di Padova. Nel 2016 ha conseguito un Master in Diritto del Lavoro e della Previdenza Sociale presso l'Università Ca' Foscari di Venezia e, sempre dallo stesso anno, collabora in qualità di autore con il portale FISCOeTASSE, per il quale realizza articoli di approfondimento legati a tematiche Giuslavoristiche. Dal 2017 è inoltre titolare dello Studio Felsineo, Studio di Consulenza del Lavoro di Bologna.   Si occupa principalmente di consulenza in materia di Diritto del Lavoro, Amministrazione del Personale, aziende del settore Edile e di Scuole Private.

Lascia una commento

Lasciaci il tuo commento!

avatar
  Subscribe  
Notificami