Comunicazioni Obbligatorie: chiusura definitiva portale del Lazio

comunicazioni obbligatorieL’ANPAL informa che sono definitivamente chiusi i portali provinciali della Regione Lazio per l’invio delle comunicazioni obbligatorie: l’unico canale disponibile è il nodo web sussidiario CO ANPAL.

Occorre quindi verificare che l’accreditamento a sistema sia andato a buon fine e si invita chi non avesse ancora ricevuto le utenze e sia impossibilitato ad operare a sistema, a trasmettere nuovamente la documentazione all’indirizzo di posta elettronica info@anpal.gov.it, indicando nell’oggetto “accreditamento CO Lazio“.

I documenti da allegare sono:

  • Atto di notorietà
  • Copia del documento di identità
  • Codice fiscale.

Non appena ricevuta la documentazione, Anpal provvederà al rilascio delle credenziali per accedere al portale.

In attesa delle credenziali, esclusivamente al fine di consentire il rispetto dei termini di legge, le Comunicazioni obbligatorie di assunzione possono essere inviate via fax al numero 848 800 131 usando il modulo UNIurg.

Entro il primo giorno utile la UNIlav dev’essere però trasmessa tramite il portale CO ANPAL.

 
 

Autore dell'articolo: Dott. Paolo Casini

Si è laureato nel 2010 in Consulenza del Lavoro, presso la Facoltà di Giurisprudenza dell'Università degli Studi di Padova, con una tesi sulla pianificazione nella successione d'impresa. Dal 2015 è abilitato all'esercizio della Professione di Consulente del Lavoro, collaborando con importanti Studi di Consulenza del Lavoro di Padova. Nel 2016 ha conseguito un Master in Diritto del Lavoro e della Previdenza Sociale presso l'Università Ca' Foscari di Venezia e, sempre dallo stesso anno, collabora in qualità di autore con il portale FISCOeTASSE, per il quale realizza articoli di approfondimento legati a tematiche Giuslavoristiche. Dal 2017 è inoltre titolare dello Studio Felsineo, Studio di Consulenza del Lavoro di Bologna.   Si occupa principalmente di consulenza in materia di Diritto del Lavoro, Amministrazione del Personale, aziende del settore Edile e di Scuole Private.

Lascia una commento

avatar
  Subscribe  
Notificami