Corte Costituzionale: contratto a termine per sostituzione senza indicazione del lavoratore sostituito.

Con riferimento al contratto a tempo determinato, la Corte Costituzionale è intervenuta chiarendo che, nell’ipotesi di ricorso a tale fattispecie contrattuale per ragioni sostitutive, non è necessaria da parte delle imprese particolarmente complesse l’indicazione del nominativo del dipendente sostituito. Nello specifico la Consulta, con la Sentenza n. 107 del 22 maggio 2013, ha precisato che, […]

newsletter-flat

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER:

Iscriviti gratuitamente alla Newsletter di Paghe Facili: non perderai mai una notizia sul Diritto del Lavoro ed il mondo delle Risorse Umane!
Ogni martedì riceverai, direttamente nella tua mail, il riepilogo di tutte le notizie che vengono pubblicate sul sito!

Iscriviti alla Newsletter

Informativa sulla Privacy