News di Oggi: OIC 24 in consultazione, Iscrizione Start-Up innovative, Pubbligato in Gazzetta Decreto per Ecoincentivi, nuovo modulo INAIL “nuova ditta di somministrazione”, Contribuzione INPS 2013 Gestione Separata.

OIC 24 bozza in consultazione

In data 12 febbraio 2013, è stata pubblicata la bozza del principio contabile OIC 24 – Immobilizzazioni immateriali, in consultazione pubblica sino al 30 luglio 2013.

Le principali novità riguardano:

  • avviamento: nuova definizione e previsione che il periodo di ammortamento sia pari a 5 anni, e che solo in rari casi, adeguatamente supportati da analisi tecnico-economiche, detto limite possa essere superato (massimo 10 anni);
  • svalutazioni per perdite durevoli: il tema è in corso di approfondimento e, pertanto, è stato stralciato dal principio contabile;
  • costi straordinari del personale: i costi di addestramento e qualifica del personale sono ammessi in capitalizzazione a determinate condizioni. Invece, i costi di riduzione straordinaria del personale e gli all’esodo non sono capitalizzabili;
  • contributi pubblici: è stata introdotta una disciplina sulla rilevazione contabile, coordinata con l’OIC 16;
  • nota integrativa: è stata riorganizzata la parte relativa alla nota integrativa, focalizzando l’informativa complementare su ipotesi o situazioni specifiche.

Start-up innovative: ampliamento del termine di iscrizione

Il Ministero dello , a seguito di un quesito posto da InfoCamere, ha fornito chiarimenti sulle modalità di iscrizione al Registro Imprese per le società di capitali già costituite alla data di entrata in vigore della Legge n. 221/2012.

In particolare, per le società in questione, è stata prevista la possibilità di presentazione della dichiarazione di possesso dei requisiti di Start-up innovativa presso il Registro delle Imprese anche oltre il termine di 60 giorni, ovvero in data successiva al 17 febbraio 2013.

 

Pubblicato in G.U. il Decreto attuativo per gli ecoincentivi: Gazzetta Ufficiale

È stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale 12 febbraio 2013, n. 36, il Decreto del Ministero dello Sviluppo Economico 11 gennaio 2013, attuativo dell’art. 17-decies, D.L. n. 83/2012, rubricato “Incentivi per l’acquisto di veicoli”.

Il Decreto disciplina i c.d. ecoincentivi per il triennio 2013-2015: il per l’acquisto (anche in leasing) di autoveicoli a basse emissioni è concesso previa rottamazione di un mezzo della medesima categoria, posseduto da almeno 12 mesi e immatricolato da almeno 10 anni prima della data di acquisto del nuovo veicolo.

La data di avvio delle prenotazioni e l’esaurimento delle risorse messe a disposizione saranno comunicate sul sito www.mise.gov.it.

 

INAIL: predisposizione del nuovo modulo “Denuncia nuova ditta di somministrazione”

L’INAIL, con la Nota n. prot 1050 del 12 febbraio 2013, con riferimento alla “ di inizio attività” e ai relativi adempimenti a carico della ditta di somministrazione, rende nota la modifica dell’iter operativo per l’assegnazione dei codici ditta/pat e delle credenziali per l’accesso alla procedura “somministrazione di lavoro”.

In particolare, l’Istituto comunica la predisposizione del nuovo modulo “Denuncia nuova ditta di somministrazione”, sostitutivo del precedente allegato alla Nota del 24/09/2008, disponibile sul sito www.inail.it – sez. modulistica che dovrà essere compilato ed inviato tramite PEC dalla nuova ditta di somministrazione.

 

Aliquote contributive 2013 per i lavoratori iscritti alla Gestione Separata INPS

L’INPS, con la n. 27 del 12 febbraio 2013, rende note le aliquote contributive, le aliquote di computo ed il massimale e minimale per l’anno 2013 per i lavoratori iscritti alla Gestione Separata INPS.

In particolare, si segnala che le aliquote per il calcolo della contribuzione alla Gestione Separata nell’anno 2013 sono complessivamente fissate come segue:

  • soggetti non assicurati presso altre forme pensionistiche obbligatorie: 27,72% (27,00% IVS + 0,72% aliquota aggiuntiva);
  • soggetti titolari di pensione o provvisti di altra tutela pensionistica obbligatoria: 20,00%.

Aziende agricole: dichiarazione di calamità entro il 20 febbraio 2013

L’INPS, nella Circolare 12 febbraio 2013, n. 26, fornisce chiarimenti in merito agli adempimenti per la compilazione degli elenchi nominativi dei braccianti agricoli valevoli per l’anno 2012.

  In particolare le aziende i cui lavoratori hanno diritto all’iscrizione agli elenchi, interessate da eventi calamitosi, sono tenute a dichiarare lo stato calamitoso trasmettendo per via telematica la dichiarazione di calamità (direttamente o tramite gli intermediari autorizzati), entro il 20 febbraio 2013. La relativa applicazione è disponibile nella sezione “Servizi On-Line” ed è utilizzabile con le modalità di accesso dell’invio telematico del Dmag-Unico. Per i piccoli coloni e compartecipanti familiari, i concedenti dovranno presentare domanda cartacea compilando il modulo allegato alla citata circolare.

 

Imprese assicuratrici: sospeso il versamento del al fondo di solidarietà

L’INPS, con il Messaggio n. 2697 del 12 febbraio 2013, informa che, a seguito della Delibera n. 1 del Comitato Amministratore del “Fondo di solidarietà per il sostegno del reddito, dell’occupazione e della riconversione e riqualificazione professionale del personale dipendente delle imprese assicuratrici” del 31 gennaio 2013, viene prorogata la sospensione del contributo ordinario dello 0,50% previsto dall’articolo 6, comma 1, lett. a) del Decreto Interministeriale n. 33/2011, a partire dal mese di gennaio 2013 e fino a dicembre 2013.

Conseguentemente, il flusso UNIEMENS per il periodo gennaio – dicembre 2013 non richiederà il contributo di finanziamento al Fondo, anche in presenza del codice di autorizzazione “2V”.

Fonte: Seac News

Autore dell'articolo: Dott. Paolo Casini

Si è laureato nel 2010 in Consulenza del Lavoro, presso la Facoltà di Giurisprudenza dell’Università degli Studi di Padova, con una tesi sulla pianificazione nella successione d’impresa.

Dal 2015 è abilitato all’esercizio della Professione di Consulente del Lavoro, collaborando con importanti Studi di Consulenza del Lavoro di Padova.

Nel 2016 ha conseguito un Master in Diritto del Lavoro e della Previdenza Sociale presso l’Università Ca’ Foscari di Venezia e, sempre dallo stesso anno, collabora in qualità di autore con il portale FISCOeTASSE, per il quale realizza articoli di approfondimento legati a tematiche Giuslavoristiche.

Dal 2017 è inoltre titolare dello Studio Felsineo, Studio di Consulenza del Lavoro di Bologna.  

Si occupa principalmente di consulenza in materia di Diritto del Lavoro, Amministrazione del Personale, aziende del settore Edile e di Scuole Private.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *