Ministero del Lavoro: finanziati gli ammortizzatori sociali in deroga per il 2016

ammortizzatori sociali in deroga per il 2016Il Ministero del Lavoro, con decreto interministeriale n. 1600075 del 09/09/2016, comunica di aver ulteriormente finanziato gli ammortizzatori sociali in deroga per il 2016, per un totale complessivo di € 162.828.217, per le seguenti Basilicata, Calabria, Campania, Emilia Romagna, Friuli Venezia Giulia, Lazio, Marche, Molise, Puglia, Toscana, Umbria e Veneto.

I finanziamenti stanziati saranno utilizzati per coprire l’utilizzo degli ammortizzatori sociali in deroga, relativi alla competenza residua del 2016.

Precisamente, di seguito riportiamo gli importi stanziati, distinti per regione:

  • Regione Basilicata – Euro 13.000.000;
  • Regione Calabria – Euro 7.118.217;
  • Regione Campania – Euro 30.000.000;
  • Regione Emilia Romagna – Euro 10.000.000;
  • Regione Friuli Venezia Giulia – Euro 3.500.000;
  • Regione Lazio – Euro 9.800.000;
  • Regione Marche – Euro 20.000.000;
  • Regione Molise – Euro 17.360.000;
  • Regione Puglia – Euro 20.000.000;
  • Regione Toscana – Euro 13.000.000;
  • Regione Umbria – Euro 8.050.000;
  • Regione Veneto – Euro 11.000.000.

Autore dell'articolo: Dott. Paolo Casini

Si è laureato nel 2010 in Consulenza del Lavoro, presso la Facoltà di Giurisprudenza dell’Università degli Studi di Padova, con una tesi sulla pianificazione nella successione d’impresa.

Dal 2015 è abilitato all’esercizio della Professione di Consulente del Lavoro, collaborando con importanti Studi di Consulenza del Lavoro di Padova.

Nel 2016 ha conseguito un Master in Diritto del Lavoro e della Previdenza Sociale presso l’Università Ca’ Foscari di Venezia e, sempre dallo stesso anno, collabora in qualità di autore con il portale FISCOeTASSE, per il quale realizza articoli di approfondimento legati a tematiche Giuslavoristiche.

Dal 2017 è inoltre titolare dello Studio Felsineo, Studio di Consulenza del Lavoro di Bologna.  

Si occupa principalmente di consulenza in materia di Diritto del Lavoro, Amministrazione del Personale, aziende del settore Edile e di Scuole Private.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *