INPS: Bonus assunzione di lavoratori licenziati nei 12 mesi precedenti

Il Ministro del Lavoro, ha pubblicato sul sito internet istituzionale, sezione “Normativa”, il Decreto direttoriale 3 giugno 2013 di modifica del Decreto 19 aprile 2013 che prevede la concessione di un beneficio a favore dei datori di lavoro privati che nel corso del 2013 assumano, a o indeterminato, anche part time o a scopo di somministrazione, lavoratori nei 12 mesi precedenti l’assunzione.

Il Decreto stabilisce che l’incentivo, pari a 190 euro mensili (riproporzionati in caso di part-time) per un periodo di 12 mesi, in caso di assunzione a tempo indeterminato e di 6 mesi in caso di assunzione a tempo determinato deve essere richiesto:

  • entro 30 giorni dalla data di pubblicazione sul sito internet dell’INPS della esplicativa;
  • in caso di assunzione successiva alla pubblicazione della predetta circolare, entro 30 giorni dalla data dell’assunzione.

Il beneficio è autorizzato secondo l’ordine cronologico delle .

 

Fonte: Seac

Autore dell'articolo: Dott. Paolo Casini

Si è laureato nel 2010 in Consulenza del Lavoro, presso la Facoltà di Giurisprudenza dell’Università degli Studi di Padova, con una tesi sulla pianificazione nella successione d’impresa.

Dal 2015 è abilitato all’esercizio della Professione di Consulente del Lavoro, collaborando con importanti Studi di Consulenza del Lavoro di Padova.

Nel 2016 ha conseguito un Master in Diritto del Lavoro e della Previdenza Sociale presso l’Università Ca’ Foscari di Venezia e, sempre dallo stesso anno, collabora in qualità di autore con il portale FISCOeTASSE, per il quale realizza articoli di approfondimento legati a tematiche Giuslavoristiche.

Dal 2017 è inoltre titolare dello Studio Felsineo, Studio di Consulenza del Lavoro di Bologna.  

Si occupa principalmente di consulenza in materia di Diritto del Lavoro, Amministrazione del Personale, aziende del settore Edile e di Scuole Private.

Lascia una commento

Lasciaci il tuo parere!

Rispondi

wpDiscuz