Incentivi dal 01/01/2013 per assunzione di donne disoccupate – Comunicato del Ministro del 11/04/2013.

per l’occupazione femminile nei settori con disparità di genere

Con un Comunicato stampa dell’11 aprile 2013, il Ministro del Lavoro Elsa Fornero ha reso noto di aver firmato, in attuazione dell’articolo 4, commi 8 – 11 della Legge n. 92/2012, il decreto ministeriale che rende operativa “la possibilità di riconoscere significativi incentivi per l’assunzione, dal 1° gennaio 2013, di donne disoccupate in settori produttivi caratterizzati, negli assetti occupazionali, da rilevanti disparità di genere”..

In particolare, è prevista la riduzione dei contributi dovuti dal datore di lavoro nella misura del 50% per 12 mesi (elevati a 18 mesi in caso di trasformazione del rapporto a tempo indeterminato).

Fonte: Seac News

Autore dell'articolo: Dott. Paolo Casini

Si è laureato nel 2010 in Consulenza del Lavoro, presso la Facoltà di Giurisprudenza dell’Università degli Studi di Padova, con una tesi sulla pianificazione nella successione d’impresa.

Dal 2015 è abilitato all’esercizio della Professione di Consulente del Lavoro, collaborando con importanti Studi di Consulenza del Lavoro di Padova.

Nel 2016 ha conseguito un Master in Diritto del Lavoro e della Previdenza Sociale presso l’Università Ca’ Foscari di Venezia e, sempre dallo stesso anno, collabora in qualità di autore con il portale FISCOeTASSE, per il quale realizza articoli di approfondimento legati a tematiche Giuslavoristiche.

Dal 2017 è inoltre titolare dello Studio Felsineo, Studio di Consulenza del Lavoro di Bologna.  

Si occupa principalmente di consulenza in materia di Diritto del Lavoro, Amministrazione del Personale, aziende del settore Edile e di Scuole Private.

Lascia una commento

Lasciaci il tuo parere!

Rispondi

wpDiscuz