Il Decreto “Sblocca Debiti” pubblicato in Gazzetta Ufficiale.

In Gazzetta Ufficiale il Decreto “sblocca debiti”

È stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale 8 aprile 2013, n. 82 il D.L. n. 35/2013, Decreto c.d. “Sblocca debiti”, nell’ambito del quale, oltre alle previsioni in materia di pagamento dei debiti della Pubblica Amministrazione, sono contenute le seguenti novità fiscali:

  • l’innalzamento, dal 2014, a euro 700.000 del limite massimo dell’importo dei crediti compensabili nel mod. F24;
  • la previsione di una data “fissa” per la presentazione della dichiarazione , individuata al 30.6 dell’anno successivo a quello in cui ha avuto inizio il possesso dell’immobile o sono intervenute variazioni rilevanti ai fini dell’imposta;
  • il differimento del termine entro il quale i Comuni possono inviare le delibere di approvazione delle aliquote /detrazione IMU affinché le stesse producano efficacia;
  • l’esclusione dalla TARES delle aree scoperte pertinenziali alle utenze non domestiche;
  • la possibilità per i contribuenti di compensare le somme dovute a seguito di accertamento con adesione, di definizione agevolata, di acquiescenza, di mediazione, ecc. con i crediti commerciali, maturati al 31.12.2012, nei confronti della Pubblica Amministrazione.
Fonte: Seac News

Autore dell'articolo: Dott. Paolo Casini

Si è laureato nel 2010 in Consulenza del Lavoro, presso la Facoltà di Giurisprudenza dell’Università degli Studi di Padova, con una tesi sulla pianificazione nella successione d’impresa.

Dal 2015 è abilitato all’esercizio della Professione di Consulente del Lavoro, collaborando con importanti Studi di Consulenza del Lavoro di Padova.

Nel 2016 ha conseguito un Master in Diritto del Lavoro e della Previdenza Sociale presso l’Università Ca’ Foscari di Venezia e, sempre dallo stesso anno, collabora in qualità di autore con il portale FISCOeTASSE, per il quale realizza articoli di approfondimento legati a tematiche Giuslavoristiche.

Dal 2017 è inoltre titolare dello Studio Felsineo, Studio di Consulenza del Lavoro di Bologna.  

Si occupa principalmente di consulenza in materia di Diritto del Lavoro, Amministrazione del Personale, aziende del settore Edile e di Scuole Private.

Lascia una commento

Lasciaci il tuo parere!

Rispondi

wpDiscuz