Esclusione dall’obbligo di Reperibilità durante la malattia: chiarimenti INPS

esclusione dall'obbligo di reperibilitàIn materia di esclusione dall’obbligo di reperibilità per i dipendenti del settore privato, con la Circolare n. 95/2016 l’INPS interviene fornendo appositi indirizzi operativi.
Ricordiamo che l’art. 25 del Decreto Legislativo n. 151/2015 ha modificato la precedente normativa in materia di obbligo di reperibilità durante il periodo tutelato di malattia, inserendo un’esezione dall’obbligo di reperibilità in alcune ipotesi.

Con Decreto del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, l’11 gennaio 2016 sono state individuate le circostanze che determinano questa esenzione dall’obbligo di reperibilità.
Pertanto, alla luce di queste novità, sono esclusi dall’obbligo di rispettare le fasce di reperibilità (previste per il settore privato dalle ore 10.00 alle ore 12.00 e dalle ore 17.00 alle ore 19.00) i lavoratori subordinati la cui assenza sia connessa con:
patologie gravi che richiedono terapie salvavita, comprovate da idonea documentazione della Struttura sanitaria;
– stati patologici sottesi o connessi a situazioni di invalidità riconosciuta, in misura pari o superiore al 67%.

LEGGI LA CIRCOLARE INPS

Autore dell'articolo: Dott. Paolo Casini

Si è laureato nel 2010 in Consulenza del Lavoro, presso la Facoltà di Giurisprudenza dell’Università degli Studi di Padova, con una tesi sulla pianificazione nella successione d’impresa.

Dal 2015 è abilitato all’esercizio della Professione di Consulente del Lavoro, collaborando con importanti Studi di Consulenza del Lavoro di Padova.

Nel 2016 ha conseguito un Master in Diritto del Lavoro e della Previdenza Sociale presso l’Università Ca’ Foscari di Venezia e, sempre dallo stesso anno, collabora in qualità di autore con il portale FISCOeTASSE, per il quale realizza articoli di approfondimento legati a tematiche Giuslavoristiche.

Dal 2017 è inoltre titolare dello Studio Felsineo, Studio di Consulenza del Lavoro di Bologna.  

Si occupa principalmente di consulenza in materia di Diritto del Lavoro, Amministrazione del Personale, aziende del settore Edile e di Scuole Private.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *