Cruscotto Infortuni INAIL: consultabile anche dai Consulenti del Lavoro

cruscotto infortuni inailReso consultabile anche da parte dei il c.d. Cruscotto INAIL, creato dall’Istituto al fine di consultare gli infortuni occorsi successivamente al 23/12/2015.

Ricordiamo che, in base a quanto previsto dall’art. 21, c. 4, del D. Lgs. n. 151/2015, “a decorrere dal novantesimo giorno successivo alla data di entrata in vigore del presente decreto, è abolito l’obbligo di tenuta del registro infortuni”.
Pertanto il datore di lavoro, dallo scorso 23 dicembre, non è più tenuto ad istituire e vidimare il registro infortuni.

A seguito di questa semplificazione, l’INAIL ha realizzato un applicativo online, denominato appunto “Cruscotto Infortuni”, nel quale è possibile consultare gli infortuni avvenuti dal 23 dicembre.
Purtroppo, però, l’applicativo era consultabile esclusivamente da parte degli Organi preposti all’attività di vigilanza, senza possibilità di consultazione da parte di altri soggetti.
.
Il Consiglio Nazionale dell’Ordine dei Consulenti del Lavoro, in occasione di un tavolo tecnico avvenuto con i INAIL, ha richiesto che il cruscotto infortuni fosse consultabile anche dagli intermediari e dalle aziende, ritenendolo un prezioso strumento per la raccolta dei dati e per la verifica sull’andamento infortunistico per la programmazione di azioni di prevenzione.

La richiesta del CNO è stata pertanto accolta da parte dell’INAIL, il quale ha reso consultabili i dati contenuti nel Cruscotto già dallo scorso 9 agosto 2016.
Dall’area riservata dei servizi on line dell’INAIL, dopo l’autenticazione con le proprie credenziali, nel menù a destra “Denunce di Infortunio e Malattia“, il primo sottomenù è proprio il “Cruscotto infortuni“.

Autore dell'articolo: Dott. Paolo Casini

Si è laureato nel 2010 in Consulenza del Lavoro, presso la Facoltà di Giurisprudenza dell’Università degli Studi di Padova, con una tesi sulla pianificazione nella successione d’impresa.

Dal 2015 è abilitato all’esercizio della Professione di Consulente del Lavoro, collaborando con importanti Studi di Consulenza del Lavoro di Padova.

Nel 2016 ha conseguito un Master in Diritto del Lavoro e della Previdenza Sociale presso l’Università Ca’ Foscari di Venezia e, sempre dallo stesso anno, collabora in qualità di autore con il portale FISCOeTASSE, per il quale realizza articoli di approfondimento legati a tematiche Giuslavoristiche.

Dal 2017 è inoltre titolare dello Studio Felsineo, Studio di Consulenza del Lavoro di Bologna.  

Si occupa principalmente di consulenza in materia di Diritto del Lavoro, Amministrazione del Personale, aziende del settore Edile e di Scuole Private.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *