Circolare INPS n.2 del 7 Gennaio 2013

In con LaborTre, di seguito pubblichiamo un articolo sulla Circolalre INPS n. 1, del 7 Gennaio 2013:

Fonte: INPS

L’INPS, con n.2 del 07 gennaio 2013, fornisce alcune precisazioni in materia di di mobilità ordinaria e trattamenti speciali di disoccupazione per l’edilizia.

Per quanto riguarda l’indennità di mobilità ordinaria, l’ente sottolinea che gli articoli dal 6 al 9 della legge n.223 del 23/07/91 sono stati abrogati: gli stessi disciplinavano la lista di mobilità, l’indennità di mobilità, il collocamento dei lavoratori in mobilità e la cancellazione del lavoratorie dalle suddette liste. Pertanto i lavoratori , a partire dal 31/12/2016 non potranno più essere collocati in mobilità ordinaria, in quanto dal 1/01/2017 potranno beneficiare dell’indennità di disoccupazione , o della mini . Fino alla suddetta data sarà operativo un regime transitorio che potrà essere oggetto di revisione. Durante il suddetto periodo restano inveriate: la disposizione relativa alla durata della prestazione che non può essere superiore all’anzianità maturata dal lavoratore, i requisiti soggettivi e oggettivi del lavoratore, la disciplina dell’assegno al nucleo familiare, e altri istituti della mobilità ordinaria (per leggere tutta la circolare cliccare sul link a fondo pagina).

Altre modifiche sono state apportate alla disciplina di corresponsione anticipata della mobilità, alla dichiarazione di immediata disponibilità (DID), e ai trattamenti speciali di disoccupazione per l’edilizia.

Per saperne di più: Circolare n.2 del 07/01/2013

Autore dell'articolo: Dott. Paolo Casini

Si è laureato nel 2010 in Consulenza del Lavoro, presso la Facoltà di Giurisprudenza dell’Università degli Studi di Padova, con una tesi sulla pianificazione nella successione d’impresa.

Dal 2015 è abilitato all’esercizio della Professione di Consulente del Lavoro, collaborando con importanti Studi di Consulenza del Lavoro di Padova.

Nel 2016 ha conseguito un Master in Diritto del Lavoro e della Previdenza Sociale presso l’Università Ca’ Foscari di Venezia e, sempre dallo stesso anno, collabora in qualità di autore con il portale FISCOeTASSE, per il quale realizza articoli di approfondimento legati a tematiche Giuslavoristiche.

Dal 2017 è inoltre titolare dello Studio Felsineo, Studio di Consulenza del Lavoro di Bologna.  

Si occupa principalmente di consulenza in materia di Diritto del Lavoro, Amministrazione del Personale, aziende del settore Edile e di Scuole Private.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *