CCNL Metalmeccanici 2016: la Circolare di Federmeccanica

ccnl metalmeccaniciIn riferimento al CCNL Metalmeccanici del 26 novembre 2016, applicato alle Aziende del Settore dell’Industria Metalmeccanica e della Installazione di Impianti, la Federmeccanica, con una Circolare del 20/07/2017, informa che in data 19 luglio 2017 è stata conclusa la fase di stesura definitiva del testo del Contratto Collettivo, con l’ausilio delle Organizzazioni Sindacali FIM, FIOM e UILM.

In tale fase sono state meglio precisate alcune delle regolamentazioni già precedentemente sottoscritte e sono stati adempiuti i rinvii contenuti nel testo dell’Accordo di rinnovo 26 novembre.

In particolare, per meglio esplicitare gli affidamenti tra le parti si è precisato che:

    • relativamente all’assistenza sanitaria integrativa (art. 16, Sezione quarta, Titolo IV) ai fini del confronto con altre polizze sanitarie, come previsto ai commi 7 ed 8 del medesimo articolo, il parametro di riferimento è “l’importo di 156 euro annui, includendo la copertura per i familiari fiscalmente a carico ivi compresi i conviventi di fatto ai sensi della legge n. 76 del 20 maggio 2016 con analoghe condizioni reddituali”;
    • in materia di welfare (art. 17, Sezione quarta, Titolo IV), gli importi concordati (100 euro per il 2017, 150 euro per il 2018 e 200 euro per il 2019) sono valori “onnicomprensivi ed espressamente esclusi dalla base di calcolo del trattamento di fine rapporto”.

In considerazione che alcune normative entreranno in vigore il prossimo 1° settembre la Federmeccanica ha ritenuto opportuno allegare alla i testi siglati in materia di:

    • regolamentazione di settore delle elezioni della Rappresentanza sindacale unitaria – RSU e dei Rappresentanti dei lavoratori per la sicurezza – RLS che costituiranno gli Allegati n. 4 e n. 5 del testo definitivo del Contratto nazionale di lavoro (che si applicano alle procedure elettorali indette a partire dal prossimo mese di settembre);
    • disciplina dell’ per la qualifica e il diploma professionale, il diploma di istruzione secondaria superiore e il certificato di specializzazione tecnica superiore;
    • disciplina dell’Apprendistato di alta formazione e di ricerca.

Gli altri testi integrativi concordati durante la fase di stesura del CCNL 26 novembre 2016 saranno consultabili sul nostro sito www.federmeccanica.it.

Le parti hanno, inoltre, concordato che la distribuzione del testo contrattuale ai lavoratori a tempo indeterminato dovrà essere effettuata a partire dal prossimo mese di ottobre e, in proposito, invieranno apposite comunicazioni.
 

 

Autore dell'articolo: Dott. Paolo Casini

Si è laureato nel 2010 in Consulenza del Lavoro, presso la Facoltà di Giurisprudenza dell’Università degli Studi di Padova, con una tesi sulla pianificazione nella successione d’impresa.

Dal 2015 è abilitato all’esercizio della Professione di Consulente del Lavoro, collaborando con importanti Studi di Consulenza del Lavoro di Padova.

Nel 2016 ha conseguito un Master in Diritto del Lavoro e della Previdenza Sociale presso l’Università Ca’ Foscari di Venezia e, sempre dallo stesso anno, collabora in qualità di autore con il portale FISCOeTASSE, per il quale realizza articoli di approfondimento legati a tematiche Giuslavoristiche.

Dal 2017 è inoltre titolare dello Studio Felsineo, Studio di Consulenza del Lavoro di Bologna.  

Si occupa principalmente di consulenza in materia di Diritto del Lavoro, Amministrazione del Personale, aziende del settore Edile e di Scuole Private.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *