Cassazione: videosorveglianza legittima se l’intento è di tutelare l’azienda da illeciti

La Corte di , con la Sentenza n. 30177 del 12 luglio 2013, ha confermato la possibilità di utilizzare impianti di videosorveglianza in luoghi comuni all’interno dell’impresa, come ad esempio l’atrio dove si trova il timbratore, se il fine per il quale sono fatte le riprese è quello di tutelare l’impresa da possibili illeciti. Inoltre, le registrazioni possono essere utilizzate ai fini della prova di eventuali reati.

Nel caso in specie, alcuni dipendenti delle Poste Italiane, colpevoli di peculato e truffa, si erano rivolti al giudice perché ritenevano leso il principio sancito dall’art. 4 dello Statuto dei lavoratori congiuntamente a quanto previsto dall’art. 14 della Costituzione (inviolabilità del domicilio). La Suprema Corte, però, ha ritenuto che, se da un lato i singoli uffici dei lavoratori possono essere assimilati ad un domicilio (lavorativo) e pertanto non possono essere videosorvegliati, così non è per luoghi comuni quali atrii o corridoi, e ha ribadito la piena utilizzabilità di impianti di videosorveglianza in tali luoghi se il datore di lavoro agisce “non per il controllo della prestazione lavorativa ma per specifici casi di tutela dell’azienda rispetto a specifici illeciti”.

 

Fonte: Seac

Autore dell'articolo: Dott. Paolo Casini

Si è laureato nel 2010 in Consulenza del Lavoro, presso la Facoltà di Giurisprudenza dell’Università degli Studi di Padova, con una tesi sulla pianificazione nella successione d’impresa.

Dal 2015 è abilitato all’esercizio della Professione di Consulente del Lavoro, collaborando con importanti Studi di Consulenza del Lavoro di Padova.

Nel 2016 ha conseguito un Master in Diritto del Lavoro e della Previdenza Sociale presso l’Università Ca’ Foscari di Venezia e, sempre dallo stesso anno, collabora in qualità di autore con il portale FISCOeTASSE, per il quale realizza articoli di approfondimento legati a tematiche Giuslavoristiche.

Dal 2017 è inoltre titolare dello Studio Felsineo, Studio di Consulenza del Lavoro di Bologna.  

Si occupa principalmente di consulenza in materia di Diritto del Lavoro, Amministrazione del Personale, aziende del settore Edile e di Scuole Private.

Lascia una commento

Lasciaci il tuo parere!

Rispondi

wpDiscuz