Agenzia delle Entrate: Certificazione Unica per lavoro dipendente, assimilati e autonomo

In data 10 settembre 2014, l’Agenzia delle Entrate ha presentato ai rappresentanti delle imprese e ai professionisti la prima bozza del nuovo modello di Certificazione Unica (Mod. CU), che i sostituti d’imposta saranno tenuti a rilasciare entro il 28 febbraio 2015 per la certificazione dei redditi di lavoro dipendente/assimilati e nella quale, per la prima volta, dovranno essere inserite anche le certificazioni delle ritenute dei lavoratori autonomi.

I dati contenuti nella nuova certificazione, che dovrà essere inviata telematicamente all’Agenzia delle Entrate entro il 7 marzo 2015, saranno utilizzati per attuare quanto previsto dallo schema di Decreto Legislativo recante disposizioni in materia di semplificazione fiscale, attualmente in discussione in Parlamento. In particolare è previsto che a decorrere dal 2015, in via sperimentale, l’Agenzia delle Entrate renda disponibile telematicamente, entro il 15 aprile di ciascun anno, la c.d. dichiarazione dei redditi precompilata.

Per quanto riguarda la certificazione delle ritenute di , si segnala che per le imprese, rispetto alle vecchie regole, vi sono due nuovi adempimenti:

  • compilare l’apposito modello CU in sostituzione della certificazione dei compensi redatta in forma libera;
  • inviarlo telematicamente all’Agenzia.
Fonte: SEAC

Autore dell'articolo: Dott. Paolo Casini

Si è laureato nel 2010 in Consulenza del Lavoro, presso la Facoltà di Giurisprudenza dell’Università degli Studi di Padova, con una tesi sulla pianificazione nella successione d’impresa.

Dal 2015 è abilitato all’esercizio della Professione di Consulente del Lavoro, collaborando con importanti Studi di Consulenza del Lavoro di Padova.

Nel 2016 ha conseguito un Master in Diritto del Lavoro e della Previdenza Sociale presso l’Università Ca’ Foscari di Venezia e, sempre dallo stesso anno, collabora in qualità di autore con il portale FISCOeTASSE, per il quale realizza articoli di approfondimento legati a tematiche Giuslavoristiche.

Dal 2017 è inoltre titolare dello Studio Felsineo, Studio di Consulenza del Lavoro di Bologna.  

Si occupa principalmente di consulenza in materia di Diritto del Lavoro, Amministrazione del Personale, aziende del settore Edile e di Scuole Private.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *