Agenzia delle Entrate: bozza Modello 730 2015 e relative Istruzioni

In data 2 dicembre 2014, l’Agenzia delle Entrate ha reso disponibili sul proprio sito internet la bozza del Mod. 730/2015 e le relative .

In particolare, tra le principali novità, si segnalano le seguenti:

  • la possibilità di avvalersi del modello 730 precompilato per:
    • lavoratori dipendenti e pensionati che hanno presentato il Mod. 730/2014 e hanno ricevuto la Certificazione Unica 2015;
    • contribuenti in possesso del Mod. CU 2015 e che per l’anno 2013 hanno presentato il Mod. UNICO PF 2014 o il Mod. 730/2014 corredato dei quadri “aggiuntivi” RM, RT e RW;
  • la predisposizione di un’unica scheda per scegliere di destinare la quota della propria IRPEF:
    • allo Stato oppure a una istituzione religiosa nella misura del 8 per mille;
    • per finalità sociali nella misura del 5 per mille;
    • in favore di un partito politico nella misura del 2 per mille;
  • l’eliminazione dell’indicazione dell’ dovuta nel quadro B;
  • l’introduzione delle nuove detrazioni per inquilini in alloggi sociali e giovani agricoltori che prendono in affitto terreni agricoli;
  • l’introduzione del nuovo credito di imposta “art- pari la 65% delle erogazioni liberali a sostegno della cultura.

 

Fonte: SEAC

Autore dell'articolo: Dott. Paolo Casini

Si è laureato nel 2010 in Consulenza del Lavoro, presso la Facoltà di Giurisprudenza dell’Università degli Studi di Padova, con una tesi sulla pianificazione nella successione d’impresa.

Dal 2015 è abilitato all’esercizio della Professione di Consulente del Lavoro, collaborando con importanti Studi di Consulenza del Lavoro di Padova.

Nel 2016 ha conseguito un Master in Diritto del Lavoro e della Previdenza Sociale presso l’Università Ca’ Foscari di Venezia e, sempre dallo stesso anno, collabora in qualità di autore con il portale FISCOeTASSE, per il quale realizza articoli di approfondimento legati a tematiche Giuslavoristiche.

Dal 2017 è inoltre titolare dello Studio Felsineo, Studio di Consulenza del Lavoro di Bologna.  

Si occupa principalmente di consulenza in materia di Diritto del Lavoro, Amministrazione del Personale, aziende del settore Edile e di Scuole Private.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *